Mutui, le rilevazioni di luglio 2010

mutui-finanza

Dall’Osservatorio di luglio realizzato da MutuiOnline emergono le ultime tendenze del segmento mutui, le principali caratteristiche del settore e l’analisi sull’andamento delle richieste ed erogazioni. Secondo lo studio di settore periodico svolto da uno dei prinicipali broker specializzati nella comparazione online, emerge che tra le finalità principali, con il 54.8% delle erogazioni, si conferma l’acquisto della prima casa. Nel 33.2% dei casi i mutui erogati vengono concessi in sostituzione o surroga, mentre in questa seconda parte dell’anno il 4.1% dei mutui è stato erogatofar fronte a richieste di consolidamento e liquidità. Per chi ha richiesto un mutuo per ristrutturare o costruire casa gli istitituti hanno erogato solo l’1.9% dei finanziamenti.

Leggi tutto »

Mutui, 33% delle erogazioni per surroga o sostituzione

mutui-finanza

Le novità del settore mutui sono raccolte nel tradizionale aggiornamento dell’Osservatorio periodico redatto dal broker MutuiOnline, specializzato in comparazioni online. Emergono tendenze e novità del mercato mutui che caratterizzano questo secondo semestre dell’anno. Sul totale delle erogazioni, ben il 33.2% sono destinate in sostituzione o surroga di un vecchio prestito, mentre nel 54.8% dei casi la finalità resta l’acquisto di una prima casa. L’1.9% dei mutui è destinato al finanziamento di opere di ristrutturazione o nuova costruzione.

In costante aumento le erogazioni di mutui a tasso variabile, favorite in particolar modo da un andamento dei tassi molto positivo. In questo inizio di secondo semestre i mutui a tasso variabile, infatti, hanno superato di fatto quota 58%. Una tendenza estremamente positiva che se paragonata al 46% del primo semestre rende l’immagine di una crescita davvero esponenziale delle erogazioni di questa tipologia di prodotti.

Leggi tutto »

Mutui, i dati di luglio forniti da MutuiOnline

mutui-finanza

MutuiOnline ha pubblicato le ultime analisi di mercato nell’Osservatorio mensile aggiornato a luglio 2010, nel quale il broker online indica tendenze e variazioni del mercato dei mutui, fornisce informazioni e indicazioni su andamento dei mutui e migliori offerte disponibili su mutuionline.it.

Grazie al nuovo aggiornamento dell’Osservatorio è possibile approfondire il segmento dei prestiti immobiliari e le principali caratteristiche del mercato secondo fattori quali localizzazione delle erogazioni, finalità, tipologie di mutuo richieste, andamento delle erogazioni e importi medi. Dall’Osservatorio, ad esempio, emerge che tra le principali finalità dei mutui erogati prevale, con il 54.8%, l’acquisto della prima casa. Dato che si distacca nettamente dal 33.2% dei mutui concessi per sostituzione o surrogao dal 4.1% dei mutui erogati per consolidamento e liquidità. Sotto il 2%, 1.9%, i finanziamenti erogati per costruzione o ristrutturazione.

Leggi tutto »

Mutui, calcolate la vostra rata sul web

mutui-finanza
In costante crescita la richiesta di comparazioni online offerte dai principali broker che operano sul web nel segmento mutui. Tra i leader del mercato MutuiOnline, il broker del Gruppo Gruppo MutuiOnline S.p.A, che collabora con circa 40 banche tra cui Banca Antonveneta S.p.A., Banca Carige, Banca Caripe – Gruppo Banco Popolare, Banca CR Firenze S.p.A. – Gruppo Bancario Intesa Sanpaolo, Banca Monte dei Paschi di Siena, Banca BNL – Gruppo BNP Paribas, Cariparma – Crédit Agricole, Barclays Bank, Unicredit Family Financing, WE BAnk, solo per citarne alcune.

Dall’Osservatorio di MutuiOnline aggiornato all’ultimo semestre 2010 emerge che nella prima parte dell’anno le erogazioni di mutui a tasso variabile hanno toccato quota 46.2%, seguite da mutui Cap al 30.7%, mentre rallentano i mutui a tasso fisso, 18.4%. Una situazione che potrebbe mutare dopo l’ulteriore calo degli indici IRS, che fa prospettare un nuovo riassetto degli equilibri commerciali.

Leggi tutto »

Mutui, aumenta l’importo medio erogato secondo MutuiOnline

mutui-finanza
Le rilevazioni semestrali realizzate da MutuiOnline hanno evidenziato un aumento degli importi medi richiesti ed erogati a favore dei consumatori in questa prima parte dell’anno: l’importo medio richiesto nel primo semestre del 2010 è stato pari a 146.185 euro, contro i 143.253 della seconda metà dell’anno precedente, mentre il valore medio erogato dagli istituti è di 133.575 euro. Le erogazioni per l’acquisto della prima casa rappresentano il 51.4% rispetto al totale delle erogazioni, il 38.3% dei mutui sono concessi per sostituzione o surroga e il 4.5% per l’acquisto di una seconda casa.

Secondo lo studio del broker specializzato in comparazioni online, il 48.4% delle erogazioni e’ concentrata nelle regioni del nord Italia, il 29.7% al Centro e il 21.9% al sud e alle isole. I mutui più richiesti dai consumatori si confermano quelli a tasso variabile, anche analizzando le erogazioni al 46.2%. Il 30.7% dei mutui erogati a varibaile con Cap, mentre i mutui a tasso fisso rappresentano circa il 18% del totale. 4.7% la percentuale di mutui a tasso misto erogati.

Leggi tutto »

Casa e mutuo: tutto comodamente online

mutuo-4Si sa, spesso si possono cercare soluzioni semplici per servizi complicati tramite internet. In questo modo, semplifichiamo e velocizziamo spesso i processi.

Talvolta, però, queste ricerche si rivelano solo una perdita di tempo. E’ il caso dei mutui, ad esempio: tra le varie opzioni ondine, si “rischia” di trovare la proposta adatta (dopo vari tentativi e calcolo) ma poi capita che la soluzione venga respinta dalla banca che ha regole rigide circa le garanzie che necessita.

Per questo è consigliabile che il confronto di preventivi ondine sia affiancato dalla professionalità di un consulente finanziario. Per esempio alcuni siti come www.mutuionline.it permette di confrontare preventivi a partire dalle banche (dopo aver compilato un form).

Il servizio e gratuito e, grazie ad alcune informazioni preliminari (come finalità mutuo, tipo di tasso, valore immobile, importo e durata, frequenza rate, età del richiedente, impiego, reddito e residenza) si può andare più sul sicuro.

Leggi tutto »