Rassegna stampa

Crisi: Ue, disoccupazione alle stelle per molti anni

disoccupatoLa Commissione europea si è incontrata questi giorni a Strasburgo per discutere la situazione economica finanziaria dei Paesi dell’Ue. Ad allarmare le singole economie sono gli alti tassi di disoccupazione giovanile registrate che, si pensa, resteranno alti per ancora molti anni. A dirlo è il vicepresidente della Commissione europea, Maros Sefcovic. Attenzione maggiore per la Grecia. Nel suo intervento ha aggiunto che “serve un’azione decisa per la Grecia,per le banche e per mettere in sicurezza la zona euro, osservando che avremo una soluzione sempre parziale senza crescita e occupazione. Non si può accettare – ha aggiunto – che in Ue ci siano 7,5 milioni di giovani né lavoratori né studenti: farli lavorare è fondamentale per la crescita futura”.

Leggi tutto »

Sergio Marchionne: le ultime notizie lo vogliono via da Fiat entro il 2015

Le dichiarazioni di Sergio Marchionne di qualche giorno fa hanno lasciato di stucco parecchi addetti ai lavori. Se l’amministratore delegato della Fiat dovesse lasciare veramente entro il 2015 cosa ne sarebbe della sua creatura.

Di certo non se lapasserebbe male, visto che in questi anni di gestione Fiat, facendo un rapido calcolo dovrebbe aver accumulato circa 250 milioni di euro fra stock option e liquidità.

L’obiettivo dei 6 milioni di auto prodotte, lentamente si sta avvicinando. Forse è il raggiungimento di questa impresala sua ultima “volontà”. L’azienda si sta espandendo fuori dall’Italia, graziea Chrysler probabilmente ce la farà. Leggi tutto »

Ministro Economia Tremonti: lo spionaggio, “Tutta una forzatura dei media”

I rumors, che davano il Ministro dell’Economia come vittima di uno spionaggio, si stanno lentamente afflosciando.

Per le stesse dichiarazioni di Giulio Tremonti che ha definito la vicenda come “Tutta una forzatura dei media”. Come al solito i giornali ed i giornalisti forzano la mano per fare scena. La vicenda romanzata sembra sia tutta partita da alcune dichiarazioni rilasciate dallo stessto ministro, e poi ovviamente sono stata strumentalizzate. Leggi tutto »

Banca d’Italia: italiani, copiamo la Germania

Italia

Italia

Il governatore della Banca d’Italia, Mario Draghi, sotiene che l’Italia dovrebbe prendere esempio dalla Germania per avviare la sua ripresa economica.

Come mai? Secondo Draghi, l’Italia deve puntare a crescere investendo sulla competitività e sulla produtività, come cercano di fare i colleghi UE teutonici. Soprattutto nello Stivale, dove il divario tra nod e sud è ancora pesante, è necessario assumersi alcuni rischi e la vorare sodo.

Draghi conclude con questa previsione:

“Il mio è un giudizio di cautissimo ottimismo, con la consapevolezza dell’esistenza di rischi. La ripresa c’é: è una ripresa trainata dalla domanda mondiale e che comincia ad essere sostenuta dalla crescita dei consumi e degli investimenti in Germania, ma è una crescita che nel resto di Eurolandia non è sostenuta ed equilibrata”

Leggi tutto »

Arabia Saudita: accordo raggiunto per servizi Blackberry

Emirates - BlackBerry

Emirates - BlackBerry

L’accesa polemica fino a qualche giorno fa era quella del controllo delle meail e dei servizi internet di tutti gli utenti con BlackBerry in Arabia Saudita.

Riad, che ha minacciato di bloccare in modo totale il servizio dello smartphone, ha infine ottenuto un accordo con la Rim (Research In Motion, crf.), ovvero la società canadese che si occupa di tali servizi.

E così, la Rim ha acconsentito ad installare in Arabia Saudita un server accessibile dalle autorità giudiziarie locali che, in questo modo, potranno accedere ai fin’ora blindatissimi servizi internet veicolati dallo smartphone. Questo significa che le email ed i messaggi dei 750 mila attuali utenti Blackberry in Arabia Saudita potranno essere controllati, a posteriori, dalle autorità per “motivi di sicurezza”.

Leggi tutto »

Sud Italia: finanziamenti per le Pmi

Pmi del Mezzogiorno

Pmi del Mezzogiorno

162 miloni di Euro sono stati stanziati per le Pmi del meridione, e che saranno distribuiti per investire nel settore della ricerca, dello sviluppo e della competitività (quest’ultimo, fattore di cui il nostro Paese è carente).

Il ministero dello Sviluppo economico spiega:

“Si tratta di 100 milioni provenienti dal Programma operativo nazionale (Pon, “Ricerca e competitività 2007/2013″) e di 62 milioni del Programma operativo interregionale (Poi, “Energie rinnovabili e risparmio energetico)”. Le risorse saranno gestite e distribuite tramite l’attuazione delle linee guida predisposte dallo Sviluppo economico.”

Chi potrà beneficiare di questi soldi? Dal ministero del lavoro, dicono che ci sarà un ampio spettro di azione: Sicilia, Calabria, Puglia e Campania. Il fondo deve coprire gli investimenti che le Pmi del Mezzogiorno effettueranno per avanzare nei campi della promozione e sviluppo sostenibile.

Leggi tutto »

Luglio 2010: mercato dell’auto in caduta

Saetta McQueen

Saetta McQueen

Le immatricolazioni sono scese e, pare, abbiano anche subito una battuta d’arresto: il calo degli acquisti si calcola intorno al 26%, ed all’orizzonte non sono ancora prevedibili sostanziali miglioramenti.

Da un lato, Filippo Pavan Bernacchi da Federauto urla al dissastro, e chiede che il governo italiano prenda parte attiva alla questione per tutto il Paese, affinchè i concessionari dello Stivale possano rinnoversi, svecchiarsi, ed offrire promozioni realmente vantaggiose e fruibili: nuovi bonus pluriennali, promuovere le auto a metano e, soprattutto, ridimensionare la tassazione come negli altri Paesi europei.

Leggi tutto »

Viaggi Del Ventaglio fallisce: centinaia di denunce dai turisti

Viaggi del Ventaglio

Viaggi del Ventaglio

Uno dei più famosi tour operator italiani, Viaggi del Ventaglio, è stato dichiarato fallito il 19 luglio scorso dal Tribunale di Milano. La società è in bancarotta, con un deficit di 200 milioni di Euro.

Migliaia di clienti del tour operator, che avevano prenotato le loro vancanze anche mesi addietro e che hanno visto i loro voli cancellati, per questo motivo stanno tempestando la compagnia di reclami e richieste di rimborso.

In realtà, non si sa ancora se tutti i turisti potranno essere rimborsati, considerando che la società è in bancarotta: per questo motivo, infatti, le associazioni per la difesa degli utenti vogliono che l’Antitrust istituisca un fondo specifico.

Leggi tutto »

Ogm, l’UE non è obbligata a coltivarli

No Ogm

No Ogm

Tutto quanto possa essere coltivato transgenicamente nel campo di frutta e verdura, da oggi non è un obbligo per gli Stati dell’UE che non vorranno aderire a questo tipo di coltivazione.

Dopo la polemica suscitata in seguito all’approvazione degli Ogm, successivamente è arrivata una misura dal commissario della Salute, John Dalli, che la scelta della tipologia di coltura è a discrezione locale.

E così la certificazione sarà chiara sulle etichette dei prodotti come patate, riso, mais e pomodoro, in modo da permettere al consumatore di scegliere in coscienza. In Italia, il presidente della Confederazione agricoltori commenta:

“E’ un fatto positivo che la UE non abbia vouto imporre la coltura del biotech in Europa.”

Leggi tutto »

Telemarketing: e la privacy?

Telemarketing

Telemarketing

Il Garante della Privacy, Francesco Pizzetti, ha in questi giorni espresso le sue riserve sulla questione delle intercettazioni e della privacy personale.

Oltre ad i limiti imposti per le intercettazioni e la pubblicabilità delle notizie (molti giornalisti si lamentano di dover modificare i pezzi ed essere privati del diritto all’informazione), Pizzetti pone l’accento sui servizi di telemarketing.

Il fatto che in tutto il Paese sia possibile telefonare a casa dei cittadini con lo scopo di vendere dei prodotti, per il Garante è una “vera piaga”. Anzi, un vero abuso, che Pizzetti ha deciso di punire con pesanti sanzioni per arginare quella che egli stesso definisce “una competizione selvaggia”.

Leggi tutto »