Assicurazioni RC Auto

Assicurazioni moto: quale conviene?

Moto

Moto

Trovare l’assicurazione moto (da 125 in sù) piùconveniente è sempre un pò complicato. Le varianti base dipendono sempre dalla città, dal tipo di mezzo e dall’età del conducente, mentre il resto è un lavoro di ricerca tra le varie offerte. Ecco alcuni consigli.

1.Valutare la possibilità di un’assicurazione temporanea, ovvero stagionale. Coprendo solo alcuni mesi, quelli in cui effettivamente utilizzzerete il veicolo (estate/primavera) potrete risparmiare alcune rate.

2.Calcolare, grazie ai servizi online, l’eventuale preventivo di un’assicurazione che comprende le voci che vi interessano. Ripetete l’operazione con le diverse compagnie in lizza, e poi confrontate i risultati.

3.Ricordare che non è necessario acquistare l’assicurazione completa: quella minima indispensabile per la moto è la RCA, il resto può dipendere dallo stato e dalla cura che ha il vostro veicolo.

Leggi tutto »

Assicurazioni auto, i dati di cercassicurazioni.it

cercassicurazioni-nano2
Il bimestre luglio agosto 2010 si chiude con una flessione delle richieste che ha superato il -46%, meno polizze per auto nuove secondo il broker online cercassicurazioni.it che ha elaborato lo studio periodico sul mercato assicurativo in Italia sulla base dei dati estivi. Secondo l’osservatorio del broker specializzato in comparazione online infatti l’instabilità del mercato dell’auto ha avuto effetti diretti anche nel segmento assicurativo, come conferma l’andamento delle richieste di polizze per auto nuove.

Secondo l’amministratore delegato Anzaghigli incentivi per l’acquisto di auto ecologiche all’inizio dell’anno avevano mitigato il fenomeno, che ora è esploso in tutta la sua intensità’, e la zona del Paese dove le perdite sono state più rilevanti è il sud: 49% di richieste in meno registrate dall’Osservatorio di cercassicurazioni.it nel bimestre di luglio agosto 2010, prima di isole, -46.4%, e nord Italia al -45.6%. Il primato regionale spetta alla Basilicata e alla Valle d’Aosta, nelle prime posizioni per contrazioni delle richieste sul nuovo.

Leggi tutto »

Riparare l’auto, in Italia, è facile

Auto

Auto

Si penserebbe un servizio ben fornito, per una volta, quello che gli italiani hanno per le loro autovetture: secondo i dati di Cna, gli automobilisti dello Stivale non avrebbero problemi a trovare un’offiina e un meccanico in causo di panne con la macchina.

I guidatori nordici, del centro e del sud hanno a disposizione un alto nuero di centri per questi servizi, come mai? Pare che la spesa per riparare l’auto, infatti, costituisca ben il 40% deicosti di gestione della stessa.

E così si ha un’officina ogni 533 veicoli in Piemonte e Valle d’Aosta, 545 auto per officina in Campania, 547 auto per quella in Veneto, 549 nelle Marche, 552 in Lombardia, 585 in Lazio e poi: Toscana (620 auto per officina), Umbria (625 auto per officina), Trentino Alto Adige e Umbria (625 macchine per officina) e Molise (697 auto per officina).

Leggi tutto »

RC Auto, le comparazioni su cercassicurazioni.it

cercassicurazioni-nano2
Se volete risparmiare sulla vostra polizza auto, se desiderate valutare con la massima trasparenza le migliori offerte disponibili online, allora confrontare i prezzi delle polizze grazie ai servizi dei comparatori online è una soluzione rapida ed efficace. Cercassicurazioni.it è un broker specializzato in comparazioni online, permette di confrontare i preventivi di 18 diverse compagnie.

Grazie al servizio offerto dal broker assicurativo, gli utenti possono richiedere in pochissimi click un preventivo trasparente e completo con le migliori soluzioni per una polizza altamente personalizzata, calcolata in base alle proprie esigenze. Un ottimo sistema comodo ed efficace per confrontare le offerte delle diverse compagnie direttamente dal pc di casa.

Secondo l’ultimo aggiornamento dell’Osservatorio di cercassicurazioni.it, i prezzi delle assicurazioni sono aumentati del 23%, toccando quota 1030 euro: un motivo in più per confrontare prezzi e condizioni delle assicurazioni auto online, che molto spesso garantiscono un risparmio notevole sul premio annuo. Come conferma Anzaghi, amministratore delegato di cercassicurazioni.it, grazie ai servizi di comparazione delle tariffe aumenta notevolmente la forbice di risparmio che i consumatori possono ottenere valutando le offerte disponibili in rete.

Leggi tutto »

Assicurazione.it, le rilevazioni sulla copertura infortunio conducente

infortunio-finanzaI risultati delle indagini svolte da Assicurazione.it, comparatore leader del mercato delle assicurazioni sul web, sul mercato delle assicurazioni auto fa emergere un dato preoccupante: solo il 5.8% degli automobilisti sottoscrive una copertura infortunio conducente extra. Preoccupante perché secondo le rilevazioni effettuate nel settore delle assicurazione auto, ben il 69.2% dei feriti coinvolti in incidenti stradali sono conducenti.

Lo stesso Alberto Genovese, CEO di Assicurazione.it, commentando i dati dello studio, conferma che in caso il conducente infortunato sia anche responsabile del sinistro, senza copertura infortunio conducente, l’assicurazione non è tenuta a rimborsare il danno subito, mentre ‘basterebbero meno di 0.20€ al giorno per essere al sicuro’.

Leggi tutto »

Assicurazioni, le polizze moto e per le moto storiche

moto-storiche
Nel segmento delle assicurazioni moto, così come già accade per le auto, il prezzo del premio viene stabilito in base ad una serie di fattori come ad esempio l’età di chi guida, la potenza o il luogo di registrazione del mezzo. Le assicurazione moto RC Moto garantiscono il rimborso dei danni causati dal mezzo in caso di incidente. Il danneggiato, infatti, potrà essere risarcito direttamente dalla compagnia di assicurazione con la quale il proprietario della moto ha sottoscritto la polizza.

Il tetto massimo di rimborso previsto è indicato dal valore ‘massimale’ coperto dalla polizza, che secondo la legge in vigore non può essere minore di 774.683,35 euro. Il confronto delle diverse polizze moto deve tener conto anche del massimale previsto dall’assicurazione. Le assicurazioni moto hanno una durata standard annuale e possono essere sottoscritte con clausola di tacito rinnovo oppure senza.

Leggi tutto »

Ti hanno rubato l’auto? Forse è colpa del colore

Macchina gialla

Macchina gialla

Se è vero che ogni anno oltre 144mila autovetture vengono rubate, oggi si è anche scoperto che è altrettanto vero che alcuni colori le rendono più “rubabili”.

Lo studio al riguardo ha avuto origine in Olanda; inizialmente sperimentato sul furto delle biciclette (lì molto utilizzate), si è potuto poi riapplicare anche alle auto. Un consiglio per evitare di trovarsi appiedati? Se avete la bicicletta, potete riverniciarla di rosa o di giallo, ed avrete sonni più tranquilli. Questi colori paiono scoraggiare i ladri, he preferiscono tinte meno appariscenti e, quindi, riconoscibili e rintracciabili.

Per le auto, invece, le tinte scure (nero e grigio, metallizzato e non) sono le più sfortunate: oltre ad essere quelle maggiormente coinvolte in incidenti (perchè sono le meno visibili), sono anche quelle più rubate poichè dalla tinta più comune.

Leggi tutto »

RC Auto, il risparmio corre in rete

cercassicurazioni-nano2Secondo gli ultimi dati resi noti dal broker cercassicurazioni.it, specializzato in comparazioni online tra 18 diverse compagni assicurative, l’utente può risparmiare fino a 440 euro sul costo della propria polizza auto affidandosi ai servizi di comparazione disponibili in rete.

Anzaghi, Amministratore Delegato di cercassicurazioni.it , ha dichiarato, commentando i dati dell’Osservatorio di cercassicurazioni.it sull’andamento del mercato, che “Se da un lato le tariffe RC Auto sono aumentate considerevolmente negli ultimi mesi dall’altro i prezzi proposti ad ogni cliente sono estremamente differenziati fra le diverse compagnie. Quindi i consumatori, analogamente a quanto accade in tutti i principali paesi europei, devono abituarsi ad assumere un ruolo attivo nei confronti dell’assicurazione auto, confrontando i prezzi con i diversi strumenti disponibili, fra cui cercassicurazioni.it, e se necessario cambiando assicurazione. Secondo il nostro Osservatorio Assicurazioni Auto, il risparmio medio conseguibile è di 440€”.

Leggi tutto »

Patente: basta guida ad 80 anni

Anziano al volante

Anziano al volante

Mario Valducci, presidente della commissione Trasporti alla Camera nonché deputato del Pdl, ha lanciato la proposta di ritirare la patente a tutti gli over 80.

Questo, in pratica, vorrebbe essere la specificazione di un limite massimo entro il quale poter usufruire di una patente, contrariamente alla legislazione attualmente in vigore: si può guidare finché un soggetto viene ritenuto idoneo, a seguito di una visita medica ed il rinnovo del documento di guida.

La ragione? Troppi incidenti, per lo meno stando a quanto stimato dai dati futuri: nel 2018 l’Italia si contraddistinguerà per essere il Paese più vecchio d’Europa, e le strade sarebbero (teoricamente) invase da ultra 70enni al volante.

Leggi tutto »

RC Auto, i dati dell’Osservatorio

cercassicurazioni-nano2Arrivano i risultati dell’Osservatorio Assicurazioni Auto relativi al mese di aprile 2010: prezzi dei premi assicurativi in crescita costante, +23%, e valori medi che salgono da 1030 euro, +15% rispetto ai dati fatti registrare nell’ultimo semestre. Le assicurazioni sottoscritte per auto nuove in contrazione scendono dal 9,9% del primo trimestre dell’anno all’8,3%, mentre aumentano del +1.2% le assicurazioni di auto usate.

Dalle analisi effettuate emerge che il valore medio delle auto nuove assicurate è passato da 21.700 mila euro a 22.400 euro, e le auto che valgono oltre 25.000 euro rappresentano circa il 25% del totale. Come conferma anche cercassicurazioni.it, tra i leader nel segmento delle comparazioni online, l’usato medio raggiunge i 7.7 anni, mentre solo il 5% circa delle auto assicurate online è di nuova generazione ecologica. Analizzando esclusivamente la fascia del nuovo, però, le auto verdi assicurate online sono circa il 22%.

Leggi tutto »